The Brand Monitor

Il brand management, le sue evoluzioni

Il brand management, le sue evoluzioni

Un nuovo logo per Johnson & Johnson

Un intervento di rebranding difficile da credere: per la prima volta in oltre 130 anni di attività Johnson & Johnson si dota di un nuovo logo. Con questo intervento la multinazionale statunitense pone così fine all’utilizzo di uno dei più iconici marchi calligrafici del mondo. Ispirato dalla firma di uno dei suoi fondatori e destinato a essere gradualmente accantonato, il vecchio logo è stato dal 1886 un punto di riferimento per la cura della persona.

johnso & johnson_nuovo logo
®Johnson&Johnson

Il perché di un cambiamento storico

La scelta di passare a un nuovo logo da parte di Johnson & Johnson nasce dall’esigenza di passare a un emblema più moderno, in linea con quelli che sono le tendenze del personal care, oltre a quelle dei segmenti farmaceutico e medicale. Dal forte senso di individualità del vecchio logo, nato dalla firma dalla firma di James Wood Johnson, la multinazionale ha voluto una svolta visuale che simboleggiasse il nuovo corso già intrapreso, caratterizzato da una intensificazione delle attività legate alla produzione di prodotti per il mercato farmaceutico e quello medicale.

Le caratteristiche del nuovo logo di Johnson & Johnson

logo johnson & johnson_prima e dopo
®Johnson&Johnson

Con il nuovo logo di Johnson & Johnson si passa quindi dalle lettere interconnesse a caratteri tipografici più incisivi, contemporanei. La company americana ha scelto di utilizzare anche la versione abbreviata del logo ““J&J”, così da facilitarne la lettura sulle piattaforme e i prodotti digitali. A fronte del cambio del font si è però scelto di mantenere il rosso come colore principale, optando però per una tonalità più luminosa, in grado, secondo la multinazionale, di comunicare la capacità di rispondere celermente alle future sfide sanitarie del pianeta. 

johnson & johnson_nuovo logo
®Johnson&Johnson

Un logo che racconta il cambiamento

Per questo significativo intervento sull’identità visiva la multinazionale USA ha scelto di affidarsi a Wolff Olins , con sede principale a Londra, ma presente con i propri studi anche a New York e San Francisco. Nel descrivere il proprio progetto, i creativi dell’agenzia hanno definito il logo come un segno capace di catturare e rappresentare l’approccio umano, attento e aperto, che accomuna le politiche industriali di Johnson & Johnson.

Clicca qui per scoprire altre case study oppure qui per conoscere la storia di altri loghi.

Condividi

Stampa

Articoli correlati